In terra di Toscana

Val di Cecina, colline pisane e livornesi, Costa degli Etruschi.

Piacevole mettersi in cammino in Toscana, – “Toscana Ovunque bella” come propone il progetto di crowd (sourced) storytelling che ha l’ambizione di raccontare la nostra regione in modo nuovo e condiviso (andate a curiosare) – la Toscana, come tanti luoghi del mondo, E’ ovunque bella!

Primo pensiero

Il primo pensiero, mettendoci in cammino: la consapevolezza del respiro, nostro, e di quanti respirano con noi, nello stesso istante nello stesso luogo…

Il vento, respiro della terra.

«E’ con i venti che la terra può veramente vivere. Essi distribuiscono ovunque energia e informazioni, elargiscono calore e consapevolezza…» Cit. Lyall Watson. Il libro del vento.

Entrando nel bosco, attraversando il campo erboso, percorrendo la pineta, la duna o il tratto di spiaggia … di quanti camminanti e stanti che condividono il momento ed il respiro, qui ed ora, siamo consapevoli?

Camminanti animali, al passo, in corsa, in volo, galleggianti e striscianti e stanti rocce, alghe, licheni, fiori, funghi, cespugli, alberi…

Tutta la terra e tutta l’acqua che siamo

La terra.

Su questa terra da tempi antichi hanno posato il passo e lavorato con esperienza e sapiente manualità naviganti, cacciatori, artisti, contadini, boscaioli, carbonai, pastori, minatori ed artigiani.
Terra dalle forme morbide ed ondulate. Tante colline e una lunga costa, rocce erodibili,  modellate dagli uomini e dal vento.
E colline rocciose che hanno custodito rame, ferro, argento…
Ancora piccoli crateri fangosi e fumosi, odorosi di zolfo, sorgenti calde, che raccontano del calore e dell’energia nel cuore della terra…

E camminando sulle colline e lungo la costa, la vegetazione mediterranea ci accoglie (leccio, sughere, olivastro, lentisco, alloro, corbezzolo, erica, mirto, ginestra, orchidee, elicrisio, cisto…) nelle tante tonalità del verde, nei colori delle foglie, delle fioriture e nei profumi, a seconda della stagione…

L’ acqua.

Piccole sorgenti, laghetti naturali, piccole cascate, torrenti ed il fiume Cecina.
E quindi il mare, Ligure fino al golfo di Baratti e Tirreno da lì in poi e sulla linea dell’orizzonte, ad ovest, da nord a sud, alcune isole dell’arcipelago, perle della collana che fu di Afrodite (Gorgona, Capraia, Elba, Montecristo…) e ogni tanto anche la Corsica.

Camminiamo in terra di Toscana, insieme ai nostri cani e … esploriamo luoghi, ci lasciamo affascinare, prestiamo attenzione all’armonia degli ambienti naturali, condividiamo esperienze interessanti

Richiedi informazioni, contattaci